Istituto d'Istruzione Superiore Statale Tomaso Catullo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Indirizzi Liceo Artistico indirizzo grafico
indirizzo grafico

Indirizzo grafico

Il liceo artistico ad indirizzo grafico si caratterizza per l’inclinazione al design, alla grafica, ovvero agli aspetti più sperimentali dell'arte figurativa. Il corso offre una formazione culturale multidisciplinare ed una preparazione specialistica di base grafica e fotografica. L'indirizzo, in particolare, opera nell'ambito della grafica pubblicitaria della fotografia e del design della comunicazione.

Si affrontano temi relativi ai codici dei linguaggi progettuali grafici, alle tecniche grafico-artistiche e informatiche con l'utilizzo di programmi grafici, fotografici e d'impaginazione finalizzati alla stampa editoriale e di animazione e, soprattutto, adeguati a conferire competenze mirate alla libera professione grafico-pubblicitaria.

Si progettano fotocomposizioni, si elaborano immagini fotografiche e si apprendono le tecniche per servizi fotografici e per lo still life poiché la fotografia è parte essenziale di una buona comunicazione pubblicitaria. Si individuano, inoltre, le corrette procedure di approccio prodotto-contesto nella comunicazione visiva ed editoriale.

Si acquisisce così una padronanza anche dei mezzi multimediali con un adeguato senso critico.

Al termine del quinquennio si consegue il titolo di Maturità Artistica ad Indirizzo Grafico-Visivo.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi progettuali e grafici;
  • avere consapevolezza delle radici storiche e delle linee di sviluppo nei vari ambiti della produzione grafica e pubblicitaria;
  • conoscere e applicare le tecniche grafico-pittoriche e informatiche adeguate nei processi operativi;
  • saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto- prodotto contesto, nelle diverse funzioni relative alla comunicazione visiva e editoriale;
  • saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla progettazione e produzione grafica;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafico-visiva

Gli sbocchi lavorativi sono rivolti a studi grafici, fotografici, tipografie, serigrafie, agenzie di pubblicità, di comunicazione, di marketing e Pubbliche Relazioni.

Il proseguimento degli studi è rivolto alle università di architettura, scienze della comunicazione, scienze multimediali, conservazione dei beni culturali, restauro e Accademia delle belle arti, ecc...

 

ESAME DI STATO 19-06-2019

CALENDARIO attività


Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito. Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy